Roland Garros, Djokovic può giocare: ingresso ok in Francia per chi è guarito da meno di sei mesi

Novak Djokovic - Foto Ray Giubilo
Novak Djokovic potrà giocare al Roland Garros. Dopo l’espulsione dall’Australia che non gli ha fatto giocare il primo Slam dell’anno, il campione serbo potrà entrare in Francia e difendere il titolo sulla terra rossa di Parigi, nonostante non sia attualmente vaccinato e non lo sarà probabilmente a metà maggio. Secondo quanto stabilito sul territorio transalpino, infatti, la libera circolazione e l’ingresso in Francia sono consentiti, oltre a chi si è inoculato, anche a chi è guarito da meno di sei mesi. Dunque per Nole la scadenza è al 16 giugno, avendo un tampone positivo del 16 dicembre. Quindi, potrà regolarmente giocare al Roland Garros che termina il 5 giugno. Il tutto, ovviamente, a meno di disposizioni diverse nelle prossime settimane.