Masters 1000 Parigi-Bercy 2021, Medvedev in semifinale: domati Gaston e il pubblico francese

Daniil Medvedev - FOTO: A.NEVADO

Daniil Medvedev si qualifica per la semifinale del Masters 1000 di Parigi-Bercy 2021. Il tennista russo ha rischiato grosso contro il beniamino di casa Hugo Gaston ma è riuscito ad imporsi per 7-6(7) 6-4 dopo un’ora e 46′ di gioco. Il pubblico sugli spalti ha provato a trascinare verso un’altra impresa il giocatore transalpino, sostenendolo quasi ai limiti dell’antisportività (fischiando ad esempio tra la prima e la seconda di Medvedev), ma non è bastato. A staccare il pass per la semifinale è stato infatti il numero due del mondo, che ora attende il vincente del match Ruud-Zverev.

CRONACA – Primo set molto combattuto e piuttosto monotono per otto giochi, dove non c’è neppure l’ombra delle palle break. Tutto cambia sul 4 pari, quando Gaston ottiene il break e va a servire per il set. Avanti 40-0 sembra ormai fatta, ma il russo non molla e annulla i tre set point, ottenendo l’immediato contro break. Si va dunque al tie-break, dove a spuntarla è Medvedev, che al terzo set point s’impone per 9-7. Completamente diversa la seconda frazione, dove il russo si issa rapidamente sul 4-0, mettendo un punto esclamativo sul match. Gaston non molla e accorcia le distanze, ma due break di ritardo sono tanti e alla fine il numero due del mondo riesce a portare a casa l’incontro.