Challenger Cordenons 2022: Vavassori rimonta De Alboran e vola in finale

Andrea Vavassori - Foto Marta Magni Andrea Vavassori - Foto Marta Magni | MEF tennis events

Andrea Vavassori ha sconfitto Nicolas Moreno De Alboran mediante il risultato di (5)6-7, 6-1, 6-4, ottenendo un posto in finale al Challenger di Cordenons 2022. Non solo un rendimento ottimo nella specialità del doppio, ma anche un presente da protagonista in singolare per l’azzurro; l’esponente italiano del serve and volley non ha deluso le attese nel contesto del torneo sul rosso nostrano, superando in rimonta colui che aveva a sua volta eliminato Matteo Arnaldi. Dopo alcune difficoltà nell’insidiare lo statunitense da fondo, Vavassori è riuscito nel migliore dei modi a usufruire della sua prima letale e a seguire a rete la maggior parte delle sue iniziative; l’americano ha perso via via consapevolezze, infine costretto ad arrendersi alla maggiore concretezza al servizio dell’opponente. Il tennista piemontese, in particolare, ha mostrato la propria forza mentale nel cuore del terzo set; annullate infatti ben cinque palle break tra sesto e ottavo game, beneficiando delle varie soluzioni presenti nel suo bagaglio tecnico. Sotto pressione, De Alboran ha ceduto il servizio nella circostanza del decisivo nono game, spianando la strada al successo dell’italiano. Vavassori non solo esteticamente pregevole da osservare, con soluzioni tecniche sempre diverse e comunque efficienti, ma anche pragmatico nel definire il suo avvenire tennistico; l’azzurro sfiderà uno tra Alexandre Muller e Zhizhen Zhang all’ultimo atto del torneo di Cordenons.