Australian Open 2022: Travaglia strappa un set a Bautista Agut, out anche Cecchinato e Mager

Marco Cecchinato - Foto Ray Giubilo

Sono stati sconfitti tutti e tre gli italiani impegnati nella notte al primo turno dell’Australian Open 2022. Impegni proibitivi per tutti e pronostici della vigilia che, purtroppo, sono stati rispettati. Sfortunato fin dal sorteggio, Gianluca Mager ha fatto il possibile contro Andrey Rublev ma è stato sconfitto per 6-3 6-2 6-2. In poco meno di un’ora e mezza di gioco, il russo ha archiviato la pratica, staccando il pass per il secondo turno. Ha vinto qualche games in più, ma l’epilogo è stato lo stesso anche per Marco Cecchinato. Il tennista palermitano si è arreso per 6-4 7-5 7-6(0) a Philipp Kohlschreiber, vittorioso dopo due ore e dieci minuti. Gli unici rimpianti per l’azzurro sono nel terzo parziale, dove ha avuto un set point sul 5-4. Ha fatto leggermente meglio Stefano Travaglia, capace di portare a casa un set ma ugualmente sconfitto. Il suo giustiziere è stato Roberto Bautista Agut, costretto a restare in campo per tre ore di gioco. Lo spagnolo ha avuto la meglio per 7-6(2) 6-4 5-7 6-1, domando il suo avversario e qualificandosi per il prossimo turno.