Atp Metz 2022, Wawrinka non si ferma: semifinale dopo quasi tre anni. Bene anche Hurkacz

Stan Wawrinka Stan Wawrinka, Internazionali d'Italia 2022 Roma - Foto Ray Giubilo

Stan Wawrinka continua la sua “rinascita” all’Atp 250 di Metz 2022, dove lo svizzero 37enne torna in semifinale nel circuito maggiore dopo quasi tre anni. “The Man” ha infatti battuto in tre set lo svedese Mikael Ymer con il punteggio di 6-4 4-6 7-6(5) dopo quasi tre ore di battaglia. Si tratta curiosamente della prima volta che Wawrinka si avventura così avanti in un torneo partendo dalle qualificazioni, ma soprattutto sembra poter tornare su livelli di elevata competitività dopo un paio di stagioni davvero difficili. Il tutto nel giorno del ritiro del suo connazionale e grande amico Roger Federer. Decisivo il tiebreak del terzo set, con Ymer capace di recuperare un break nel parziale decisivo prima di alzare bandiera bianca.

IL TABELLONE DEL TORNEO

Decisamente più agevole la vittoria di Hubert Hurkacz, numero due del tabellone francese e principale favorito per la vittoria finale dopo l’eliminazione di Medvedev proprio per mano di Wawrinka nella giornata di ieri. Il polacco ha infatti battuto il padrone di casa Arthur Rinderknech con un netto 6-3 6-2 e sarà l’avversario di Lorenzo Sonego nella semifinale. Wawrinka invece dovrà vedersela con Alexander Bublik, che nell’ultimo match della serata ha superato Holger Rune in tre set con il punteggio di 6-3 5-7 6-4. Il kazako è riuscito a reagire, dopo aver subito il break al momento di servire per il match nel secondo set.