Short track, Pechino 2021: gli azzurri non deludono, qualificazione in staffetta mista

Yuri Confortola - Photo: Pentaphoto/Marco Trovati. Yuri Confortola - Photo: Pentaphoto/Marco Trovati.

Arianna Fontana, Martina Valcepina, Pietro Sighel e Andrea Cassinelli hanno raggiunto la qualificazione in staffetta mista, in occasione della prima tappa della Coppa del Mondo di short track in corso di svolgimento a Pechino. La stagione olimpica si è aperta con un risultato positivo per gli azzurri; detentori del secondo posto in 2’37”861 e fautori di un nuovo record italiano. Straordinario risultato per gli atleti di IceLab e Fiamme Gialle, abili a imporsi sul ghiaccio di Pechino, dimostrando le proprie abilità in territorio cinese.

Per quanto concerne l’individuale, invece, Arianna Fontana, Gloria Ioriatti e Cynthia Mascitto hanno superato i quarti di finale dei 1500 metri; esito positivo anche per quanto concerne le azzurre dei 500 metri, con Martina Valcepina, Arianna Valcepina e Arianna Fontana a performare nel migliore dei modi nei preliminari. Martina Valcepina e Arianna Fontana hanno inoltre ottenuto l’accesso in batteria, traguardo non conquistato da Arianna Valcepina, autrice comunque di un’ottima performance generale. Bene al maschile Andrea Cassinelli e Pietro Sighel, agevolmente qualificati nelle batterie dei 500 metri. Notizie sfortunatamente negative nei 1500 metri, con Tommaso Dotti, Luca SpechenhauserYuri Confortola eliminati nelle batterie. Bilancio, tutto sommato, particolarmente positivo per gli azzurri; ottimo inizio a Pechino.