Biathlon, Hofer termina il raduno in Svezia: “Esperienza molto positiva, ringrazio le Federazioni”

Lukas Hofer - Foto Giovanni Auletta / Pentaphoto

Per me è stata un’esperienza molto positiva, tanti mi dicevano che avrei trovato un meteo poco favorevole, invece ci sono state sempre condizioni soddisfacenti. Mi sono trovato a mio agio in un bell’ambiente, tutti mi hanno accolto molto bene, sia gli atleti che gli allenatori. Vivevo a due chilometri dallo stadio in un appartamento molto comodo, la pista di skiroll è perfettamente preparata, non ne conoscevo la lunghezza e invece si è rivelata perfetta. Ho messo insieme veramente tante ore di allenamento, sono curioso di vedere quali frutti darà questo allenamento. Sicuramente è stata una grande possibilità di crescita professionale, ringrazio le nostre due Federazioni per questa possibilità che mi è stata data”. Queste sono le parole dell’italiano Lukas Hofer, in conclusione del ritiro svedese di Oestersund, nel contesto del lavoro di gruppo insieme alla squadra di Coppa del Mondo di biathlon del posto; collaborazione utile tra le Federazioni, come annunciato da Hofer stesso, il quale si appresta a raggiungere il resto del gruppo azzurro a Obertilliach, in Austria.