Skyrunning, fulmine uccide un’alteta durante la Sudtirol Ultra Skyrace

Tragedia in Trentino Alto Adige durante la Suditirol Ultra Skyrace. Durante la gara di Skyrunning di 121 km con partenza e arrivo a Bolzano, un’atleta norvegese di 45 anni è stata uccisa dopo essere stata colpita da un fulmine nei pressi del lago di San Pancrazio intorno alle 19.15. Inutile l’intervento dell’elisoccorso, la donna è infatti deceduta poco dopo l’arrivo in ospedale a Bolzano. Solo paura invece in mattinata, quando un atleta spagnolo era stato colpito da un fulmine durante il Bei K3 in Val di Susa, accusando fortunatamente solo stordimento.

 

About the Author /

Classe 1992, studente di Giurisprudenza e diplomato al Conservatorio con il sogno del giornalismo. Amo lo sport a 360°, anche perché il mio paesino da 17.000 abitanti ha cresciuto un calciatore di Serie A e della nazionale come Legrottaglie, una medaglia olimpica di volley come Mastrangelo, e l'ormai certezza della marcia Palmisano. E poi ci sono io, mancato numero 1 Atp, cui rimedio sproloquiando come redattore anche su Tennis World Italia