Traore vittima di razzismo, la United Rugby Championship in contatto con Benetton

Cherif Traorè Cherif Traorè - Foto LiveMedia/Alfio Guarise

La United Rugby Championship si muove dopo il caso di razzismo subìto da Cherif Traore, che sui social aveva denunciato di aver ricevuto come regalo, nell’ambito del Secret Santa, una banana marcia in un sacchetto dell’umido dalla squadra. L’URC fa sapere di essersi messa in contatto col Benetton, chiedendo alla società di fornire “un resoconto completo su quello che è successo e quali azioni significative saranno intraprese di conseguenza. Il razzismo e la discriminazione di qualsiasi tipo sono abominevoli, assolutamente inaccettabili nella società e assolutamente contrari ai valori dello sport del rugby e dello United Rugby Championship”, si legge nella nota.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio