Nuoto, Barelli: “Chiediamo aiuto per i gestori degli impianti altrimenti saranno guai”

Paolo Barelli - Foto Antonio Fraioli

Bisogna ricordare che le piscine sono impianti costosi e che il coronavirus ha rotto le gambe a molti presidenti di società. La mia preoccupazione guarda più che altro in avanti. Se non ci sarà un aiuto nella gestione degli impianti sportivi temo che saranno guai“. Lo ha detto il presidente della Federazione italiana nuoto Paolo Barelli nel corso della terza giornata del Trofeo Sette Colli di Roma: “I ragazzi si sono allenati in maniera strepitosa – aggiunge il numero uno della Fin e della Fin e della Len ai microfoni di Rai Sport – è stato un inizio e fine eccezionale di una stagione caratterizzata dal virus. Il livello qualitativo è stato eccellente, ci sono dei tempi che probabilmente saranno le migliori prestazioni mondiali della stagione“.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.