Volleyball Nations League femminile 2018: vittoria Olanda contro la Turchia, Brasile ok ad Eboli

di - 12 giugno 2018

Nella prima giornata della quinta ed ultima settimana della fase iniziale della Volleyball Nations League femminile 2018 le squadre sono scese in campo alla ricerca delle vittorie e dei punti per migliorare i propri piazzamenti e provare a conquistare un posto per la fase finale.

Nella pool italiana di Eboli il Brasile conquista la vittoria sul Belgio mentre a Stoccarda la Turchia e l’Olanda lottano fino al quinto set con la squadra oranje che prevale. Sconfitta in rimonta per la Germania che si deve arrendere in cinque set contro la Cina. Nella pool di Walbrzych, Polonia, le padrone di casa battono il Giappone al tiebreak mentre la Russia passeggia contro la Repubblica Dominicana.

LA CINA RIMONTA LA GERMANIA, BRASILE IN QUATTRO – La pool italiana di Eboli si apre con la sfida vinta dal Brasile contro il Belgio con il punteggio di 3-1 (25-15, 25-14, 21-25, 25-23) e con la squadra verdeoro che perde un po’ di lucidità dal terzo set e deve lottare fino alla fine per conquistare i tre punti e non andare al quinto parziale visto che vince di misura il quarto set dopo aver perso il terzo in maniera aspettata se si guarda al dominio delle prime due frazioni.

La migliore marcatrice della sfida è Britt Herbots che chiude con 21 punti (2 muri) una buona partita in cui però non è bastata la sua prestazione per far vincere la sua nazionale. Nel campo brasiliano sono tre le giocatrici in doppia cifra con Tandara Caixeta a quota 15 (un muro e un ace), Amanda Francisco e Ana Beatriz Correa con 11 punti a testa e con quest’ultima autrice di ben 4 muri.

L’OLANDA SUPERA LA TURCHIA AL TIEBREAK – La squadra oranje riesce ad imporsi con il punteggio di 3-2 (25-11, 31-29, 16-25, 20-25, 15-10) contro le turche in una sfida accesissima che metteva in palio punti importanti per la parte alta della classifica della manifestazione. L’Olanda è partita meglio ed è riuscita ad aggiudicarsi nettamente il primo parziale e poi solo di misura ai vantaggi il secondo. La Turchia ha avuto uno scatto di orgoglio e ha pareggiato il conto dei set ma si è poi arresa al quinto per 15-10.

Lonneke Sloetjes con i suoi 24 punti trascina le compagne ad una vittoria importante per staccare l’Italia che insegue le posizioni per la fase finale e oltre ai 17 attacchi piazza 4 muri e 3 ace. Buona anche la prestazione di Anne Bujis con 15 punti (3 muri e un ace). Nel campo turco le migliori sono Hande Baladin (17 punti) e Meliha Ismailoglu (15). La differenza sostanziale è stata a muro dove l’Olanda ha conquistato 16 punti diretti mentre la Turchia solo 9.

La Germania viene sconfitta all’esordio nella pool casalinga di Stoccarda dalla Cina che dopo essere andata sotto 2-0 nel conto dei parziali vince al tiebreak in rimonta con il risultato finale di 3-2 (20-25, 25-27, 25-17, 25-23, 15-8). Match equilibrato e combattuto tra le due squadre ma a prevalere sono le asiatiche dopo quasi 2 ore e mezza di partita.

POLONIA AL QUINTO, RUSSIA SENZA PROBLEMI – La Russia batte la Repubblica Dominicana per 3-0 (25-21, 25-20, 25-16) nella pool polacca di Walbrzych. L’unica giocatrice ad andare in doppia cifra è stata la dominicana Brayelin Martinez con i suoi 12 punti (2 muri) mentre tra le russe sono state 3 le atlete a raggiungere i 9 punti: Ekaterina Lyubishkina (1 muro e 3 ace), Olga Biryukova e Anna Kotikova (3 ace).

Davanti al proprio pubblico la Polonia fatica ma riesce a conquistare la vittoria contro il Giappone con il punteggio finale di 3-2 (18-25, 25-15, 25-16, 21-25, 16-14). Sono 33 i punti messi a segno da Malwina Smarzek (29/56 in attacco e 4 muri) mentre per le nipponiche la migliore è Sarina Koga con 19 (4 ace).

RIVIVI IL LIVE DI ITALIA-THAILANDIA SU SPORTFACE.IT

L’ITALIA BATTE LA THAILANDIA ALL’ESORDIO AD EBOLI

IL PROGRAMMA DI ITALIA-BELGIO (13 GIUGNO)

IL PROGRAMMA DI ITALIA-BRASILE (14 GIUGNO)

IL CALENDARIO DEI MATCH DELL’ITALIA

IL CALENDARIO COMPLETO DELLE POOL

TUTTI I RISULTATI E LA CLASSIFICA DELLA VOLLEYBALL NATIONS LEAGUE 2018

© riproduzione riservata