MotoGP, Quartararo ammette: “E’ difficile essere felici dopo questa stagione”

Fabio Quartararo Fabio Quartararo - Foto Robertoneoxi CC BY-SA 4.0

Fabio Quartararo, grande sorpresa in negativo per questa stagione di MotoGP, sta per salutare il team Petronas per per accasarsi alla Yamaha, al posto proprio di Valentino Rossi. Il pilota italo-francese, che nelle ultime sei gare non è mai riuscito a piazzarsi sopra il nono posto, si è posizionato ottavo nella classifica piloti 2020 (tre posti dietro lo scorso anno). Quartararo ha voluto esprimere tutto il suo dissenso per una stagione poco brillante: “Finire così è stato molto difficile e avrei voluto fare molto meglio. Sono davvero triste, quando finisci così male le ultime sei gare, è difficile dire di essere felici per l’andamento della stagione“- racconta il pilota, in cerca di salvare i pochi aspetti positivi – “Ma posso comunque dire che è stato un campionato da ricordare. Ho fatto tre vittorie, alcuni piloti non hanno mai vinto in MotoGP e io ne ho già vinte tre dunque penso che guardandosi indietro c’è un lato positivo. Da un certo punto di vista è stata una grande stagione, ma senza un bel finale. Ed è un po’ triste“.

Sul suo passaggio alla Yamaha aggiunge: “Penso che la Yamaha sia davvero motivata e hanno visto che la moto 2020 a fine anno è stata un disastro per tutti. L’hanno visto, perciò non serve dire ogni volta che la moto non va. Stanno lavorando duramente e troveranno qualcosa. Hanno fatto ottime moto in passato. Non ho una grande esperienza nella top class, ma ho delle idee da offrire alla Yamaha per migliorarne la competitività“.