DIRETTA – Nuoto, Europei Copenaghen 2017: mercoledì 13 dicembre, batterie e finali (LIVE)

di - 13 dicembre 2017
Fabio Scozzoli - Foto profilo ufficiale Facebook

Cominciano gli Europei di nuoto in vasca corta di Copenaghen 2017. Da mercoledì 13 a domenica 17 dicembre la Royal Arena ospiterà la competizione continentale che vedrà le stelle europee tutte in vasca per questa manifestazione che chiude il 2017 agonistico. Si parte alle 9:30 con le batterie mentre nella sessione pomeridiana, alle ore 17:00, cominceranno le semifinali e le finali di questa prima giornata. Per l’Italia subito in acqua Nicolò Martinenghi e Fabio Scozzoli nei 50 rana e Simona Quadarella negli 800 stile libero femminili. Ma non solo, di seguito il programma con tutti gli italiani in gara e la diretta testuale dell’intera giornata. Sportface.it vi terrà compagnia anche con contenuti esclusivi dalla Danimarca, cronache, resoconti e interviste per non farvi perdere nulla.

IL PROGRAMMA E GLI ITALIANI IN GARA

AGGIORNA LA DIRETTA

……………………………..

18.34 – Italia seconda nella staffetta de 50 stile libero maschili! Trionfa la Russia in 1’23”23, bronzo per la Polonia

18.33 – Luca Dotto trascina la staffetta dell’Italia in prima posizione dopo la prima frazione della staffetta 50 stile libero!

18.21 – FABIO SCOZZOLI D’ORO! L’azzurro trionfa in 25”72 con record europeo! Argento per Prigoda, bronzo per Peaty

18.17 – La lituana Meilutyte vince la finale dei 50 rana, Arianna Castiglioni chiude sesta con 30”06!

18.15 – Tutto pronto per la finale dei 50 rana femminili con Arianna Castiglioni

18.12 – Piero Codia terzo nella seconda batteria dei 100 farfalla! Anche lui in finale!

18.08 – Matteo Rivolta vince la propria batteria in 50”01! Grande prova dell’azzurro!

18.06 – Tutto pronto per la prima semifinale dei 100 farfalla con Pietro Codia

18.00 – Le sensazioni della Pellegrini: “Grande passo avanti, sono molto contenta. Ho limato quasi un secondo dal mio personale nei 100 dorso“.

17.54 – Federica Pellegrini chiude in 57”98, decima posizione complessiva! Niente finale! Batteria vinta dall’ ungherese Hosszu

17.53 – È il momento di Federica Pellegrini nella seconda semifinale dei 100 dorso femminili!

17.50 – Silvia Scalia con una controprestazione piuttosto preoccupante chiude ottava nella propria batteria di semifinale!

17.49 – Tutto pronto per la prima batteria di semifinale dei 100 dorso femminili, in quinta corsia l’azzurra Silvia Scalia

17.43 – Risuona l’inno russo per Kolesnikov, prima medaglia d’oro di questi Europei

17.38 – Seconda medaglia d’oro di giornata per la Russia con Krasnyk nei 400 stile libero maschili in 3’35”51. Argento per l’ungherese Bernek, bronzo per il norvegese Christensen. Gara che è stata orfana dell’azzurro Gabriele Detti

17.29 – L’ungherese Hosszu vince il titolo europeo in 4’24”78 nei 400 misti femminili, quarta Ilaria Cusinato in 4’32”85, che va vicina al record personale! Seconda la francese Grangeon, terza l’altra transalpina Lesaffre.

17.24 – Entrano in vasca le protagoniste della finale dei 400 misti femminili, presente anche la nostra Ilaria Cusinato!

17.19 – Nella prima finale di questo Europei vince il russo Kolesnikov in 1’48”02 nei 200 dorso maschili. Secondo il polacco Kawecki in 1’48”46, terzo il lituano Rapsys in 1’49”06. Nessun azzurro presente in questa gara

17.14 – Arianna Castiglioni chiude in 30’01” la seconda batteria di semifinale dei 50 rana femminili! Terzo tempo e finale assicurata! Prima la lituana Meilutyte in 29”72, miglior crono d’ingresso in finale! Eliminata Martina Carraro, che comunque riesce di nuovo a migliorare il suo best record con 30”26

17.06 – Prigoda vince la seconda batteria dei 50 rana in 25”72 con record europeo eguagliato, Fabio Scozzoli secondo in 25’74”! Qualificati entrambi gli italiani alla finale!

17.02 – Primo Adam Peaty, quarto Martinenghi in batteria con 26”31! Buone chance di qualificazione alla finale!

17.02 – Si inizia con la prima batteria di rana maschile, Martinenghi in corsia sei

16.58 – Gentili lettori benvenuti alla diretta testuale del primo pomeriggio di gare agli Europei in vasca corta di Copenhagen! Tra poco inizierà il programma di gara!

11.45 Simona Quadarella chiude al secondo posto ed è in finale. Terminano qui le batterie che coinvolgono azzurri in gara, appuntamento al pomeriggio per le semifinali e le finali a partire dalle 17.

11.41 Quadarella in testa nel primo quarto di gara.

11.35 La russa Kirpichnikova vince la prima batteria col tempo di 8’24″61.

11.27 Inizia la prima delle due batterie per la qualificazione in finale negli 800m stile libero femminili. Nella seconda c’è Simona Quadarella.

11.22 L’Olanda vince la seconda batteria, queste le 8 qualificate per la finale:  Italia, Olanda, Russia, Ungheria, Serbia, Belgio, Svezia, Polonia.

11.17 Fantastica Italia nella 4×50! Dotto, Miressi, Vergani e Zazzeri centrano il miglior tempo nella loro batteria e sono in finale!

11.14 Non ce la fa nemmeno Mora, che era anche partito bene nelle prime vasche, salvo poi crollare fino al quinto posto e restare quindi fuori dai migliori otto per la finale, che sono Diener, Kolesnikov, Toumarkin, Rapsys, Loncar, Kawecki, Foldhazi, Tsmyh.

11.06 Niente da fare per Sabbioni, è settimo. Vince la prima l’israeliano Toumarkin, nella seconda il tedesco Diener fa il vuoto. Ora tocca a Mora.

11.03 Sabbioni in vasca per le batterie dei 200m dorso maschili, che iniziano ora.

11.01 Si qualificano per le semifinali dei 100m dorso femminili Hosszu, Toussaint, Kameneva, Scalia, Pellegrini, Nielsen, De Waard, Zevina, Coleman, Baumrtova, Jallow, Tchorz, Listopadova, Cini, Rosvall e Shkurdai.

10.59 Hosszu vince l’ultima batteria. Bene Silvia Scalia, che si qualifica per le semifinali, a differenza di Panziera e Quaglieri, deludente la performance di quest’ultima.

10.52 Gran tempo di Federica Pellegrini nella batteria dei 100m dorso femminili! Primo posto per lei in questa eliminatoria, nella quinta e ultima altre tre italiane.

10.40 Male Megli nella terza batteria, ultimo tempo per lui. Vince il russo Kranykh con 3’41″29. Non ci saranno italiani in finale purtroppo.

10.35 Settimo tempo per Gregorio Paltrinieri, eliminato!

10.29 Lombini chiude quarto la sua batteria. Peccato, perché era rimasto in testa per tre quarti di gara. Ora Paltrinieri.

10.24 Inizia ora la prima batteria dei 400m stile libero maschili, miglior crono per l’israeliano Frankel. Nessun italiano nella prima, uno a testa nelle successive tre, con Lombini, Paltrinieri e Megli impegnati.

10.19 Non ce la fa la Pirozzi, eliminata. In finale ci vanno Hosszu, Grangeon, Lesaffre, Cusinato, Zamorano Sanz, Kaminskaya, Kapas e Large.

10.13 Ottimo secondo posto per lIaria Cusinato, che vola in finale! Pirozzi quinta, deve sperare in una seconda batteria molto lenta per entrare in finale.

10.09 E’ ora la volta delle batterie dei 400m misti femminili, subito in vasca Cusinato e Pirozzi.

10.08 Si qualificano alle semifinali: Scozzoli, Peaty, Prigoda, Stevens, Shymanovich, Schwingenschloegl, Sakci, Martinenghi, Kamminbga, Tokarski, Tuomola, Bjerg, Botik, Murpht. Spareggio tra Evenhuis, Khomenko e Siladji.

10.04 Fantastico Fabio Scozzoli! Batte ancora una volta il record, scende a 25.90 ed è suo il miglior crono in queste batterie. Anche Martinenghi si qualifica, finora en-plein azzurro.

10.01 L’austriaco Rothbauer si aggiudica la seconda batteria, poi nella quarta arriva il nuovo record dei campionati europei in vasca corta, lo firma lo sloveno Stevens. Record che viene battuto subito dopo nella quinta da Prigoda, con 26.03 contro il 26.05 appena raggiunti.

09.58 Cominciano le batterie per i 50m rana maschili.

09.57 Hullko, Laukkanen, Meilutyte, Hansson, Kivirinta, Castiglioni, Luthersdottir, Iveneeva, Carraro, Pedersen, Lecluyse, Sztandera, Bjoernsen, Vall Montero, Sebesten, Mc Sharry si qualificano per le semifinali dei 50m rana femminili.

09.52 Quarto crono per Martina Carraro nella quarta batteria: ce la fa a rientrare tra le semifinaliste. Miglior tempo per la finlandese Hulkko. Nella quinta e ultima batteria trionfa la lituana Meilutyte.

09.50 Molto bene Arianna Castiglioni! Nella terza batteria dei 50m rana femminili è suo il miglior tempo, che è anche il record italiano, 30.12. Nelle prime due, miglior crono rispettivamente per l’israeliana Ivri e l’ungherese Sebestyen.

09.47 Sono questi i magnifici 16 qualificati per le semifinali dei 100m farfalla maschili: Codia, Czerniak, Pekarski, Sadovnikov, Czeh, Rivolta, Stravius, Sabo, Zenimoto, Zirk, Kusch, Verlinge, Kharlanov, Chudy, Vanluchene, Vazaios.

09.43 Il russo Aleksandr Sadovnikov vince la penultima batteria in 50.74, quindi nella sesta è la volta degli italiani Codia e Rivolta, che ottengono degli ottimi risultati e volano in semifinale: Codia vince con 50.40 questa batteria e ottiene anche il miglior tempo assoluto, Rivolta si piazza al quinto posto complessivo.

09.38 Nella terza batteria miglior tempo per Hryhory Perarski col tempo di 50.57. Nella quarta ecco uno dei candidati alla vittoria, l’ungherese Laszlo Cseh, che chiude al primo posto con un discreto 50.80.

09.33 Si parte con i 100m farfalla maschili. Nella prima delle sei batterie il finlandese Jaakko Rautalin mette tutti in fila col tempo di 53.67, mentre nella seconda, più veloce, è il lituano Tadas Duskinas a piazzarsi al primo posto con un tempo di 52.03.

09.25 Amici di Sportface, buongiorno dalla Royal Arena di Copenaghen, dove fra pochi istanti prenderanno il via gli europei di nuoto in vasca corta 2017. Si comincia con una serie di batterie, nel pomeriggio semifinali e finali.

© riproduzione riservata