Formula 1, GP Russia 2020. Leclerc: “Non sono stanco, dobbiamo pensare a migliorare”

Charles Leclerc - Foto Instagram

Mi sento meglio dello scorso anno, cerco di spingere la macchina oltre il limite in ogni sessione. Un anno fa spingevo tanto in qualifica mentre in questa stagione cerco di spingere anche nelle libere e sembra che così vada meglio per me. Mi prendo dei rischi ma talvolta questi rischi hanno pagato con dei podi”. Così Charles Leclerc alla vigilia del weekend di gara al Gran Premio di Russia.

Se sono carico dopo una settimana di pausa? In realtà non mi serviva perché ogni volta che finisco una gara voglio pensare subito alla prossima – ha aggiunto il pilota monegasco della Ferrari ai microfoni di Sky Sports Uk -. Non sono stanco, anzi. Sono motivato a migliorare, voglio solamente tornare in macchina per capire cosa possiamo far meglio”. E ancora: “Buttar via tutte le nostre chance non è quello che dobbiamo fare. Dobbiamo rimanere motivati e pensare a cosa possiamo migliorare per cercare di essere ancor più consistenti e in lotta per podi e vittorie”.