Formula 1, GP Russia 2020. Verstappen: “Non mi aspetto miracoli, obiettivo lottare per il podio”

Max Verstappen - Foto sito ufficiale F1 Max Verstappen - Foto sito ufficiale F1

Non mi aspetto miracoli, il weekend russo per noi non è mai stato entusiasmante in termini di competitività”. Lo ha dichiarato Max Verstappen alla vigilia del weekend di gara al Gran Premio di Russia. “In questa pista ci sono molti rettilinei e tante curve piuttosto corte dove non puoi fare una grossa differenza – ha sottolineato il pilota olandese della Red Bull -. Dunque probabilmente chi in questo momento ci sta indietro ci starà ancor più vicino rispetto al Mugello. Vedremo come andrà il weekend ma ovviamente l’obiettivo è quello di provare a salire sul podio”.

Verstappen ha sottolineato anche i numerosi problemi tecnici riscontrati sulla sua monoposto: “Ho fatto più giri nei test prestagionali rispetto ad interi fine settimana di campionato. Al Mugello volevo gareggiare e trovarsi fuori dopo due curve non è entusiasmante. Ma ciò che è più importante è capire quali sono i problemi e provare a risolverli perché al momento contiamo 3 ritiri in 9 gare. Lavoriamo per far sì che questi problemi non si ripetano” ha chiosato l’olandese.