F1, ufficiale il calendario 2023 con 24 gare: presenti Imola e Monza, cancellato il GP di Francia

F1 logo F1 logo - Foto LiveMedia/DPPI/Florent Gooden

E’ stato approvato questo pomeriggio il nuovo calendario del 2023 di F1, che diviene dunque ufficiale in seguito alla votazione online dei membri del Council del Motorsport. Si parte il 5 marzo con il Gran Premio del Bahrain, confermate le due gare in Italia, il GP di Imola del 21 maggio e l’attesissima gara a Monza il 3 settembre. Novità il Gran Premio di Las Vegas, che porta a tre gli appuntamenti statunitensi, confermata la chiusura ad Abu Dhabi il 26 novembre, assente invece il Gran Premio di Francia al Paul Ricard: “La presenza di 24 gare nel calendario del campionato mondiale di Formula 1 Fia 2023 è un’ulteriore prova della crescita e del fascino di questo sport su scala globale. L’aggiunta di nuove sedi e il mantenimento degli eventi tradizionali sottolinea la solida gestione dello sport da parte della federazione”, ha spiegato il presidente della Fia, Mohamed Bin Sulayem.

ELENCO COMPLETO GARE

5 marzo: Gp Bahrain

19 marzo: Gp Arabia Saudita

2 aprile: Gp Australia

16 aprile: Gp Cina

30 aprile: Gp Azerbaijan

7 maggio: Gp Miami

21 maggio: Gp Emilia Romagna

28 maggio: Gp Monaco

4 giugno: Gp Spagna

18 giugno: Gp Canada

2 luglio: Gp Austria

9 luglio: Gp Inghilterra

23 luglio: Gp Ungheria

30 luglio: Gp Belgio

27 agosto: Gp Olanda

3 settembre: Gp Italia

17 settembre: Gp Singapore

24 settembre: Gp Giappone

8 ottobre: Gp Qatar

22 ottobre: Gp Usa

29 ottobre: Gp Messico

5 novembre: Gp Brasile

19 novembre: Gp Las Vegas

26 novembre: Gp Abu Dhabi