F1 GP Russia Sochi 2020, Stroll: “Leclerc andava punito”

Lance Stroll - Foto Lukas Raich - CC-BY-SA-4.0 Lance Stroll - Foto Lukas Raich - CC-BY-SA-4.0

Lance Stroll ha parlato al termine del GP di Russia che lo ha visto costretto al ritiro dopo un contatto fatale con Charles Leclerc“Ho fatto una grande partenza, ero settimo al momento della collisione e sulle gomme avrei avuto scelta libera – spiega il canadese convinto che avrebbe potuto fare una grande gara – Purtroppo è andata diversamente perché Leclerc mi ha colpito alla posteriore destra nel primo giroSono molto sorpreso che non abbia ricevuto una penalità, perché gli ho lasciato molto spazio e avrebbe potuto evitare il contatto non andando così largo in uscita”. Ha detto Stroll che pensa adesso all’appuntamento del Nürburgring.