F1, calendario ufficiale 2021: 23 gare, c’è anche Imola

Atp 250 Monza Atp 250 Monza - Foto Monza Open 2020

Dopo una stagione significativamente compromessa dal Covid-19 e con il calendario ampiamente rimaneggiato, la Formula 1 vuole tornare nel 2021 ed ha intenzione di farlo in grande stile. Il World Motor Sport Council ha infatti ufficializzato il calendario per la prossima stagione, che ospiterà ben 23 Gran Premi (la data del 2 maggio è ancora da assegnare). Il Mondiale più lungo della storia partirà il 28 marzo a Shakhir, in Bahrain, e poi tornerà a Imola, appuntamento confermato dopo il ritorno nel 2020. A chiudere la stagione saranno il primo Gran Premio dell’Arabia Saudita e quello di Abu Dhabi, in programma il 12 dicembre. Il GP d’Italia, di scena a Monza, è stato collocato in data 12 settembre, mentre la gara di Melbourne, inizialmente prevista in apertura di stagione come da tradizione, è stata posticipata a novembre.

Il programma completo del Mondiale 2021

  • 28 marzo: Shakhir (Bahrain)
  • 18 aprile: Imola (Italia)
  • 2 maggio: Portimao (Portogallo)
  • 9 maggio: Barcellona (Spagna)
  • 23 maggio: Monaco
  • 6 giugno: Baku (Azerbaigian)
  • 13 giugno: Montreal (Canada)
  • 27 giugno: Le Castellet (Francia)
  • 4 luglio: Spielberg (Austria)
  • 18 luglio: Silverstone (Gran Bretagna)
  • 1 agosto: Budapest (Ungheria)
  • 29 agosto: Spa-Francorchamps (Belgio)
  • 5 settembre: Zandvoort (Olanda)
  • 12 settembre: Monza (Italia)
  • 26 settembre: Sochi (Russia)
  • 3 ottobre: Singapore (Singapore)
  • 10 ottobre: Suzuka (Giappone)
  • 24 ottobre: Austin (Usa)
  • 31 ottobre: Città del Messico (Messico)
  • 7 novembre: San Paolo (Brasile)
  • 21 novembre: Melbourne (Australia)
  • 5 dicembre: Gedda (Arabia Saudita)
  • 12 dicembre: Abu Dhabi Yas Marina (Emirati Arabi Uniti)