Serie B in campo con il pallone rosso contro la violenza sulla donne

Mauro Balata Mauro Balata - Foto Lega B

La Lega Serie B, in occasione del 25 novembre, Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, si schiera per contrastare un fenomeno in preoccupante aumento. Grazie alla collaborazione con lo sponsor tecnico Kappa, il pallone di gioco abbandonerà il tradizionale colore blu per lasciare spazio al rosso, che caratterizza e rappresenta la lotta contro la violenza sulle donne. Insieme al pallone rosso la Lega Serie B ha previsto un’ampia campagna di sensibilizzazione che comprende video e attività sui social, messaggi speaker negli stadi, led a bordocampo e produzioni televisive.

“La violenza sulle donne costituisce un crimine intollerabile che si combatte con strumenti pacifici come la comunicazione, la consapevolezza e il rispetto – evidenzia il presidente della Lega Serie B Mauro Balata – come Lega, sempre sensibile verso tematiche di carattere sociale di alto impatto, vogliamo scendere in campo uniti in un’unica grande squadra per dire, una volta per tutte, basta di fronte a gesti cosi’ inqualificabili. Il pallone rosso e’ il messaggio che il Campionato degli italiani vuole dare all’esterno per veicolare messaggi sani e positivi a favore e a tutela del genere femminile”.