Torino-Juventus 0-1, Allegri: “Piccolo passo, nel calcio contano i duelli. Bene così, ritiro finito”

Massimiliano Allegri Massimiliano Allegri - Foto LiveMedia/Nderim Kaceli

“Oggi i ragazzi hanno dimostrato che sono un gruppo importante. Abbiamo disputato una gara ordinata con delle buone giocate. I ragazzi hanno disputato una partita buona e sono contento perché è anche la prima vittoria in trasferta. Dispiace per il periodo vissuto fin qui, ma a volte ci sono cose che vanno oltre a quanto possiamo fare. Questo è un piccolo passo, la squadra ha risposto bene ma ora bisogna continuare”. Lo ha detto l’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, dopo la vittoria nel derby contro il Torino: “Nell’ultimo periodo ci sono state due gare spartiacque. Una con la Salernitana e sappiamo tutti come è andata. E poi oggi con i ragazzi che sono stati davvero bravi. In panchina ero molto sereno. Come abbiamo vinto? Vincendo i duelli, nel calcio bisogna fare quello, il calcio è evoluto ma alla fine se vinci più duelli hai più possibilità”.

Sul modulo: “Stasera nel 3-5-2 hanno fatto bene tutti, sia quando c’era Bremer che con Bonucci. Giocando coi tre difensori devi essere sempre aggressivo e l’abbiamo fatto bene”. Su Vlahovic: “Io con Vlahovic parlo tantissimo. Al di là del gol stasera ha disputato una partita importante, a differenza delle ultime due, dal punto di vista della qualità”. Sul ritiro: “Il ritiro finisce qui. Ho detto ai ragazzi che stasera la squadra sarebbe tornata a casa, ci sono delle famiglie e dei bambini”.