Milan-Torino, Pioli: “Ibrahimovic si è allenato ma non sarà disponibile”

Stefano Pioli - Foto Antonio Fraioli

“Saelemaekers e Bennacer? Possono rientrare contro il Cagliari, dovranno essere valutati giorno per giorno. Ibrahimovic sta seguendo il suo programma, oggi ha preso parte alla seduta con chi ha giocato poco ma non sarà disponibile per domani“. Queste le dichiarazioni di Stefano Pioli alla vigilia di Milan-Torino, match della diciassettesima giornata di Serie A. Nel corso della conferenza stampa, il tecnico rossonero ha parlato delle assenze, su tutte quella di Calhanoglu: “Nella lunga stagione, complicata come questa, sono momenti che ci possono stare. E’ inutile perdere energie su cose che non possiamo controllare, ma dobbiamo usarle per trovare una soluzione e pensare di far bene. I ragazzi sanno che dovranno stringere i denti domani, ma abbiamo la convinzione di tornare a pieno regime, o quasi, con il Cagliari. Domani vogliamo fare una prestazione convincente. Siamo concentrati e positivi”.

Poi sulla questione rinnovi: C’è la volontà di rinnovare i contratti in scadenza, c’è una trattativa. Io sono qui ad aspettare e c’è volontà da entrambe le parti. I ragazzi sono attenti e sereni. Questa è l’unica cosa che conta. Simakan? Non posso commentare, parlo dei giocatori che alleno e non quelli che non ho ancora mai allenato”. Infine, c’è un avvertimento che sembra indirizzato sia ai suoi giocatori che alle avversarie: Noi ci sentiamo forti, i ragazzi lo dimostrano in tutte le partite. Abbiamo avuto l’occasione di fare gol nel finale. Ma sappiamo che per rimanere a certi livelli dobbiamo sempre mantenere la concentrazione alta, fino ad aprile. Siamo ambiziosi”.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio