Milan-Spal, Semplici: “Sconfitta meritata ma Bennacer andava espulso”

Torno a casa arrabbiato: faccio i complimenti al Milan che ha meritato di vincere la partita, ma vorrei vedere alcune situazioni successe in campo. Bennacer meritava il secondo giallo a dieci minuti dalla fine. Capisco che la Spal interessa a pochi e non ha molto appeal, in tre anni non mi sono mai permesso di dare giudizi sull’operato altrui, ma ho visto episodi dubbi stasera“. Così Leonardo Semplici al termine di Milan-Spal 1-0, posticipo del turno infrasettimanale in cui si registra la quinta sconfitta su cinque in trasferta degli emiliani, fermi a quota sette punti al penultimo posto in classifica: Dobbiamo migliorare in trasferta, non può andar bene aver subito solo sconfitte senza mai segnare. Cerchiamo di fare il nostro meglio, le partite possono anche finire 0-0. Ho comunque fatto i complimenti ai ragazzi, abbiamo giocato con personalità a larghi tratti – spiega l’allenatore toscano ai microfoni di Sky Sport – Non è andata come volevamo, ma sappiamo qual è il nostro percorso. Dobbiamo far meglio e siamo convinti di poterci tirar fuori“.

 

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio