Lazio, Inzaghi: “Meritavamo la vittoria, Milinkovic ci è mancato tanto”

di - 18 marzo 2018
Simone Inzaghi e Lucas Leiva
Simone Inzaghi e Lucas Leiva - Foto Antonio Fraioli

Le parole di Simone Inzaghi al termine del pareggio dell’Olimpico tra Lazio e Bologna per uno ad uno, nella partita valevole come posticipo della ventinovesima giornata del campionato di serie A 2017/2018. Il tecnico bianco-celeste ai microfoni di Mediaset Premium non ha nascosto la delusione per l’opaco momento della sua squadra in Italia: “Avremmo meritato la vittoria, ci abbiamo provato in tutte le maniere: abbiamo tirato 21 volte in porta, ma realizzato un solo gol. Momento difficile? Non sono preoccupato, è normale che abbiamo tanti impegni ma vogliamo lottare per la Champions“.

ASSENZE PESANTI – Pizzicato sulla possibile bocciatura di Nani, sostituito dopo soltanto quarantacinque minuti di gioco, Inzaghi glissa e non nasconde come le assenze abbiano pesato: “Bocciatura Nani? Assolutamente no, l’ho cambiato all’intervallo ma ha fatto la sua partita come gli altri. Papera Strakosha? Non ho rivisto le immagini, si tratta di un episodio che può capitare. Avremmo dovuto dare più qualità nell’ultimo passaggio. Abbiamo rinunciato in un colpo solo a Radu, Lulic e Milinkovic-Savic: assenze importantissime. Tutte corrono e noi dobbiamo cercare di rimanere lì. Rispetto alle altre contendenti per la Champions, escluso in Milan, abbiamo qualche partita in più nelle gambe”. 

Dopo un tour de force di impegni perpetrato da gennaio, la sosta arriva nel momento giusto per il tecnico bianco-celeste:Sosta arriva nel momento giusto. dal 21 gennaio abbiamo giocato sempre una volta ogni tre giorni. Bisogna ritrovare la migliore condizione. L’anno scorso abbiamo fatto tanti sacrifici per entrare in Europa e vogliamo onorarla nel migliore dei modi”. 

© riproduzione riservata