Diritti tv Serie A, diffusione illegale di contenuti: oscurati 58 siti web e canali Telegram

Diritti tv - Foto Televisione Streaming CC BY-SA 3.0

“C’è soddisfazione per l’operazione del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Gorizia che ha portato all’oscuramento di 58 siti web e molti canali Telegram dediti alla diffusione illegale di contenuti multimediali, tra i quali le partite del campionato di Serie A”. Questa la nota riportata dalla Lega Serie A dopo il blocco della visione di incontri di calcio su siti non autorizzati. L’amministratore delegato, Luigi De Siervo, ha commentato così il risultato: “È un’azione fondamentale, soprattutto in un momento in cui i nostri tifosi non possono entrare negli stadi”, ha detto.