Nazionale, Mancini: “Porte aperte per tutti, ma devono chiedere scusa. Obiettivo vincere Mondiali 2026”

Roberto Mancini Roberto Mancini, Italia - Foto LiveMedia/Luca Rossini

Il ct della Nazionale italiana, Roberto Mancini, ha parlato in occasione del ‘Social Football Summit’ in svolgimento all’Olimpico di Roma. Tra i temi affrontati, la vittoria dell’Europeo: “Vincere un trofeo con la Nazionale è la cosa più bella che ci sia. Non ha prezzo regalare una gioia simile a 60 milioni di italiani. Mondiale? Dovremo attendere 4 anni, ma l’obiettivo è vincere in America nel 2026“. Mancini ha poi proseguito: “La nostra Nazionale è tra le migliori al mondo e, nonostante qualche delusione, non mancano le soddisfazioni. I ragazzi possono sbagliare, non l’ho mai nascosto. Le porte sono sempre aperte per tutti, ma chi si è comportato male deve chiedere scusa prima di tornare“.