Pirlo: “Brasile favorito in Qatar. Il Napoli può vincere la Champions”

Andrea Pirlo - Foto Antonio Fraioli

“La delusione più grande è stata quella di 8 anni fa contro la SveziaQuest’anno avevamo tutte le carte in regola per qualificarci, ma forse l’Europeo ha inconsciamente condizionato. Dopo aver vinto un trofeo come l’Europeo pensi che la qualificazione sia semplice e invece la realtà è stata un’altra”. Andrea Pirlo torna a parlare della mancata qualificazione dell’Italia ai Mondiali di Qatar 2022, dove vede favorito “il Brasile. È la squadra più quadrata, in tutti i reparti. Inoltre hanno esperienza e sono abituati anche a vincere. Sono pronti a questi impegni. Negli ultimi anni hanno fatto un percorso giocando più o meno sempre con gli stessi. Le quattro semifinaliste? Argentina, Brasile, Spagna e una fra Inghilterra e Portogallo”.

L’ex centrocampista ha poi parlato della Champions League: “La vincerà il City, ma anche il Napoli. Gioca molto bene e ci può provare. Se stanno tutti bene e se tra qualche mese sarà ancora allo stesso livello dimostrato fino adesso, sarà dura per gli altri”. 

Il Napoli di Spalletti, secondo Pirlo, somiglia molto al suo “Milan, quello con tanti giocatori offensivi che giocava divertendosi. Anche il Napoli di Sarri era piacevole da vedere, ma questo qui è più cattivo. Giocano ‘da paura’. Sono andati via giocatori ‘pesanti’ per la piazza e sono arrivati giocatori giovani. Sono tutti allo stesso livello e gioca chi merita. Tutto funziona ed è solo merito dell’allenatore. Spalletti ha fatto un gran lavoro”.