Germania, il ct Flick: “Non sento alcuna pressione, ho un contratto fino al 2024”

Hansi Flick Hansi Flick, Germania - Foto LiveMedia/Nigel Keene/DPPI

“Per la gara di domani abbiamo tutti i giocatori in buona salute e in grado di scendere in campo dall’inizio. Sané adesso si è ripreso del tutto e può giocare da titolare. Havertz contro la Spagna non c’era perché era raffreddato, non certo perché io non ero contento della sua prestazione nell’esordio contro il Giappone. Fullkrug in campo? Domani vedremo”. Così Hans-Dieter Flick, allenatore della Germania, alla vigilia della sfida contro la Costa Rica. Il commissario tecnico dei teutonici si gioca la qualificazione probabilmente anche una buona fetta di futuro: Da parte mia, posso dire che rimarrò al mio posto. Per il resto, non so cosa potrebbe succedere. Io ho un contratto fino al 2024 e non vedo l’ora di disputare gli Europei in casa nostra”.

“Domani dovremo fare una grande prestazione. Dobbiamo passare agli ottavi di finale: non sento però alcuna pressione. Non la avvertivo neanche dopo il ko contro Giappone. Giocare per l’8-0 sarebbe presuntuoso. Dobbiamo rispettare la Costa Rica, dopo aver preso sette gol contro la Spagna hanno fatto vedere la loro abilità difensiva contro il Giappone. Vogliamo vincere ma sappiamo che sarà difficile”, ha concluso Flick.