Liga, 12a giornata: risultati, classifica e marcatori

Cristiano Ronaldo - Foto Chris Deahr CC BY 2.0

Nel dodicesimo turno della Liga sono quattro gli incontri in programma questo sabato, da sommare all’anticipo di ieri, che ha visto il successo casalingo del Betis Siviglia sul Las Palmas: riflettori ovviamente puntati sul big-match serale del Vicente Calderon, dove il Real Madrid ha letteralmente annientato i cugini dell’Atletico, grazie alla tripletta di uno strepitoso Cristiano Ronaldo. Non approfitta del confronto tra dirette rivali il Barcellona che, privo di Leo Messi, dello squalificato Luis Suarez e dell’infortunato Andres Iniesta, viene incredibilmente fermato al Camp Nou dal Malaga di Juande Ramos. Nel primo incontro della giornata, clamorosa rimonta del Siviglia, che espugna La Coruna per 3-2, balzando provvisoriamente al terzo posto della graduatoria. L’Eibar continua a stupire: 1-0 al Celta Vigo e settimo posto momentaneo.

Cristiano Ronaldo è l’assoluto protagonista, e forse è dire poco, del match-clou tra Atletico e Real Madrid: al Vicente Calderon il fuoriclasse lusitano gioca la partita migliore, finora, della propria stagione, rifilando una straordinaria tripletta ai colchoneros. CR7 porta in vantaggio i suoi al ventitreesimo, su un calcio di punizione dai 25 metri deviato dalla barriera, poi si scatena nella seconda frazione: al 26′ della ripresa si procura con molta furbizia il calcio di rigore che lui stesso trasforma, spiazzando dagli undici metri Jan Oblak; chiude definitivamente i conti sei minuti più tardi, con un tap-in vincente di piatto sull’ottimo suggerimento di Gareth Bale. Le merengues provano a mettere in atto la prima fuga della stagione: +4 sulla seconda, addirittura +9 sulla squadra allenata da Diego Simeone, che non aveva ancora perso in casa dall’inizio di questo campionato.

Non va oltre lo 0-0 il Barcellona, che non approfitta del derby tra Atletico e Real portando a casa solo un punto dalla sfida del Camp Nou contro il modesto Malaga: fondamentali le assenze di Leo Messi e Luis Suarez nelle fila dei blaugrana, che non riescono a sfondare il muro innalzato dall’undici ospite, in grado di arginare con ordine le sortite offensive di Neymar & Co. Consolidano la seconda piazza in classifica, ma perdono un’occasione importante gli uomini di Luis Enrique, attesi dalle due trasferte di Glasgow, mercoledi prossimo, e in casa della Real Sociedad domenica 27 novembre.

Tante emozioni al Riazor nel lunch-match delle 13, col Siviglia che rimonta clamorosamente due gol di svantaggio e si impone per tre reti a due in casa del Deportivo La Coruna: dopo appena 57 secondi di gioco, l’ex Liverpool Ryan Babel sblocca il risultato, insaccando di testa un perfetto cross dalla corsia di destra da parte dello spagnolo Juanfran. I padroni di casa trovano il gol del raddoppio al minuto 42, grazie al secondo centro stagionale di Florin Andone che, dopo avere brillantemente saltato tre uomini, beffa l’estremo difensore avversario con un intelligente tocco col mancino. Gli andalusi accorciano le distanze solamente due minuti più tardi, con un chirurgico diagonale del transalpino Steven N’Zonzi, ma non finisce qui; succede infatti tutto nel finale: all’ottantasettesimo Victor Vitolo approfitta delle incertezze della retroguardia avversaria per siglare il gol del momentaneo pareggio, in pieno recupero è poi il difensore Gabriel Mercado a completare la rimonta e a regalare ai suoi tre punti fondamentali.

Una rete del numero 16 Fran Rico, dopo soli nove minuti, permette all’Eibar di superare tra le mura amiche il Celta Vigo e di spingersi sempre più in alto in classifica: la rivelazione del campionato è provvisoriamente settima e in casa, finora, ha raccolto la bellezza di dieci punti su cinque partite disputate. I galiziani, che erano reduci da tre risultati utili consecutivi, compiono invece un passo indietro: la prossima settimana ospiteranno il fanalino di coda Granada all’Estadio Balaidos.

La dodicesima giornata verrà completata dai quattro incontri di domani, tra cui spicca quello del San Mamés tra Athletic Bilbao e Villarreal, e dal confronto tra Leganes e Osasuna, che lunedì sera chiuderanno il programma.

 

VENERDÌ 17/11:

Betis – Las Palmas 2 – 0 (27’ Gonzalez; 45’+2 Mandi)

SABATO 18/11:

13:00) La Coruna – Siviglia 2 – 3 (1′ Babel; 42′ Andone; 44′ N’Zonzi; 87′ Vitolo; 90’+2 Mercado)

16:15) Barcellona – Malaga 0 – 0

18:30) Eibar – Celta Vigo 1 – 0 (9′ Rico)

20:45) Atletico Madrid – Real Madrid 0 – 3 (23′, 71′, 76′ Cristiano Ronaldo)

DOMENICA 19/11:

Alaves – Espanyol

Valencia – Granada

Gijon – Real Sociedad

Athletic Bilbao – Villareal

LUNEDÌ 20/11:

Leganes – Osasuna

 

CLASSIFICA AGGIORNATA (* = una partita in più):

Real Madrid 30*

Barcellona 26*

Siviglia 24*

Villarreal 22

Atletico Madrid 21*

Real Sociedad 19

Eibar 18*

Athletic Bilbao 17

Celta Vigo 17*

Las Palmas 16*

Malaga 16*

Betis 14*

Alaves 13

Espanyol 12

Valencia 10

La Coruna 10*

Leganes 10

Gijon 9

Osasuna 7

Granada 4

About the Author /

Classe 1992, nasco ad Avola ma sono originario di Pachino (Siracusa). Laureato in Lettere e studente di Italianistica a Pisa. Tifoso dell'Inter, ascolto sempre gli Eagles e adoro il tennis in tutte le sue sfumature. Un solo problema: credo ancora in Ernests Gulbis