Serie C 2021/2022, la traversa frena l’Avellino: finisce 0-0 con il Catanzaro

Finisce 0-0 tra Avellino e Catanzaro, sfida valevole per la sesta giornata del girone C della Serie C 2021/2022. Gli ospiti fanno meglio nel primo tempo grazie ad un pressing asfissiante. L’occasione più ghiotta arriva al 28′, dove bisogna registrare un clamoroso doppio salvataggio della retroguardia avellinese prima con il portiere Forte e poi con Bove. Nella ripresa i campani iniziano a prendere le misure agli avversari ed iniziano per la prima volta a rendersi pericolosi davanti. Al 75′ è D’Angelo ad avere sui piedi la palla del vantaggio ma il suo tiro al volo termina sulla traversa. Il pareggio non accontenta alcuna delle due squadre, che rimangono appaiate a quota 8 punti in classifica, una terra di mezzo che non rende molta giustizia alle reali potenzialità delle due formazioni.

RIVIVI IL LIVE DI AVELLINO-CATANZARO

LA PARTITA – Nel primo quarto d’ora si lasciano preferire i padroni di casa, che stazionano piuttosto stabilmente nella metà campo ospite. C’è da segnalare, tuttavia, un gol annullato al Catanzaro all’ 11′ per un’evidente posizione di fuorigioco di Vandeputte. I calabresi, poi, hanno la prima vera occasione della partita al 21′. Cianci ruba palla a Bove ed entra in area di rigore ma è decisivo Dossena, che interviene sbrogliando una situazione particolarmente spinosa. Gli ospiti continuano a premere e al 28′ arriva un clamoroso doppio salvataggio da parte della retroguardia campana. Prima ci pensa il portiere Forte su un tiro a botta sicura di Verna, poi è il turno di un miracoloso Bove con la palla galleggiante sulla linea di porta.

Il Catanzaro chiude il primo tempo ottimamente ma il risultato ancora non si sblocca. L’Avellino, dal canto suo, sembra fare moltissima fatica di fronte al pressing asfissiante a tutto campo messo in atto dai calabresi. Al rientro è sono sempre gli ospiti ad essere più arrembanti prima con Vazquez e poi con Bearzotti: attento l’estremo difensore di casa. L’Avellino finalmente inizia a prendere le misure agli avversari e con D’Angelo al 60′ mette paura agli ospiti: troppo lezioso tuttavia il centrocampista. Quest’ultimo al 75′ colpisce in pieno la traversa con un bellissimo tiro al volo dopo un cross di Rizzo: sfortunatissimi i padroni di casa.