Diritti tv Serie A, Sky procede per vie legali: sospeso bando Mediapro fino al 4 maggio

di - 16 aprile 2018

Persistono i dubbi e le perplessità sulla situazione dei diritti tv per la Serie A 2018-21. Sky ha ottenuto la sospensione del bando di Mediapro fino al 4 maggio. L’emittente satellitare milanese ha proceduto per vie legali tramite il Tribunale di Milano, dichiarando: “Il bando di Mediapro per l’assegnazione dei diritti televisivi del campionato di calcio della Serie A solleva così tante perplessità da rendere necessario verificarne la legalità prima di presentare importanti offerte”.

Sky, tramite una nota ufficiale, ha tranquillizzato in un certo senso i propri abbonati: “Continueremo a garantire un prodotto di qualità, nella piena libertà e autonomia giornalistica e editoriale in un sistema non discriminatorio e di libera concorrenza fra gli operatori. Sky investe da molti anni in Italia nel calcio e nella Serie A, raggiungendo milioni di case, di famiglie, di appassionati, con la grande soddisfazione di tutti gli abbonati, delle squadre di calcio, in un sistema competitivo e osservando sempre le regole e le leggi italiane”.

© riproduzione riservata