Coppa Italia 2022/23: il Bologna batte di misura il Cosenza e si qualifica ai sedicesimi di finale

Marko Arnautovic Marko Arnautovic - Foto LiveMedia/Gianluca Ricci

Termina 1-0 il match tra Bologna e Cosenza, match valido per i trentaduesimi di finale della Coppa Italia 2022/23. La partita, disputata allo stadio Dall’Ara, è stata decisa da Nicola Sansone al 64′.

RIVIVI IL LIVE SU SPORTFACE

La cronaca

In avvio di partita le emozioni sono poche, con tanti interventi fallosi e poche azioni fluide realizzate dalle due squadre. Il primo tiro del match infatti arriva solo al 17’, grazie ad una buona azione di Arnautovic. L’austriaco sul lato sinistro dell’area di rigore si libera del suo diretto marcatore e conclude verso la porta, Matosevic però respinge sul primo palo. Al 34’ buona occasione per De Silvestri, che su un cross di Soriano da destra manda però alto di testa all’interno dell’area piccola. Al 38’ altra grande occasione per il Bologna, stavolta con Sansone. L’attaccante rossoblu raccoglie al centro dell’area il pallone dopo un rimpallo, ma conclude centralmente su Matosevic che respinge in angolo. La prima frazione di gioco si conclude così a reti bianche.

Nel secondo tempo il Bologna ha subito due occasioni in avvio, al 48’, con Arnautovic e De Silvestri. Prima l’austriaco punta la difesa avversaria, conclude in diagonale da sinistra, ma il portiere del Cosenza respinge presente. Poco dopo mischia in area di rigore, De Silvestri prova più volte a insaccare il pallone in rete, ma il muro difensivo del Cosenza regge. Al 59’ altra grande chance per il Bologna, ancora una volta con De Silvestri protagonista. Cross dalla sinistra, il calciatore rossoblu arriva da destra e colpisce di testa in area di rigore a pochi passi dalla porta del Cosenza. Matosevic però compie una grandissima parata d’istinto e mette in angolo il tentativo. Al 65’ il Bologna passa con Sansone, grazie ad una conclusione vincente dalla distanza in zona centrale all’angolino. Nel finale il Bologna controlla il vantaggio e porta a casa la qualificazione.