Coppa Italia 2022/2023, clamoroso trionfo del Bari a Verona: l’Hellas sprofonda

Michele Mignani Michele Mignani, Bari - Foto LiveMedia/Andrea D'Amico

L’Hellas Verona di Cioffi è crollato al cospetto del Bari attraverso il risultato di 1-4, nella circostanza dei trentaduesimi di finale della Coppa Italia 2022/2023. Prestazione tutto fuorché convincente degli scaligeri, con i pugliesi invece gradualmente travolgenti in fase offensiva. Scaligeri in vantaggio al 16′ grazie a un guizzo offensivo da rapinatore d’area di rigore da parte di Lasagna; l’ex attaccante dall’Udinese ha raccolto i frutto di una combinazione interessante tra Lazovic e Henry, con il primo in versione assistman e l’altro ottimo nell’impensierire il portiere avversario di testa. Tap-in con destro schiacciato sul suolo di Lasagna, che ha beffato Caprile per l’1-0 veneto. Reazione di carattere e pareggio ospite con Folorunsho; lesto nel ribadire in rete un antecedente tentativo di Cheddira dopo una sfuriata del marocchino sulla fascia destra, il tutto al 30′: 1-1. Ad appena 1′ dal termine, la grande sorpresa: lo stesso Cheddira ha beffato Gunter, leggero in marcatura, superando inoltre Montipò da posizione ravvicinata con un destro incrociato: clamoroso 1-2.

RISULTATI E TABELLONE

RIVIVI LA DIRETTA

Seconda frazione con ripartenza shock per il Verona, trafitto nuovamente dal Bari, questa volta su calcio di rigore; netto fallo di Hongla su Maita, abile a infiltrarsi in area di rigore, e Cheddira ancora perfetto a ergersi come protagonista: Montipò spiazzato e…spiazzante 1-3. Nel finale, espulsione per un nervoso Faraoni a causa di un fallo su Ruben Botta ed epilogo prevedibile; poker ospite con tripletta di Cheddira da posizione ravvicinata e 1-4 finale: trionfo Bari, delusione Verona.