Psg, lo sfogo di Neymar: “Provo tristezza e dolore, forse il problema sono io”

Neymar - Foto Doha Stadium Plus - CC-BY-2.0

L’attaccante del Psg Neymar si sfoga in un post su Instagram dopo l’ennesimo infortunio. Il brasiliano, durante il match di ieri in Coppa di Francia contro il Caen, ha riportato una lesione all’adduttore della coscia sinistra e sarà costretto a saltare la gara di andata degli ottavi di finale della Champions League contro il Barcellona: La tristezza è grande, il dolore è immenso e il pianto è costante. Ancora una volta per qualche tempo smetterò di fare ciò che più amo nella vita: giocare al calcio. A volte mi sento arrabbiato con me stesso per il mio stile di gioco, perchè io dribblo e finisco sempre per prendere le botte. Non so se il problema sono io, o ciò che faccio in campo. E questo veramente mi rende triste- ammette il brasiliano-E mi intristisce anche ascoltare giocatori, allenatori, commentatori, o chi cavolo volete voi, dire ‘si merita le botte’, ‘e’ un tuffatore’, ‘uno che piange sempre’, ‘un ragazzino viziato’ etc…Sinceramente, questo mi intristisce, e non so fino a quando sopporterò. Io voglio solo essere felice giocando a calcio”.