Chelsea, Antonio Conte rassicura i propri tifosi: “Voglio restare a lungo”

di - 13 ottobre 2017
Antonio Conte - Foto NazionaleCalcio - CC-BY-2.0

Non le manda a dire Antonio Conte nella conferenza alla vigilia del match contro il Crystal Palace. Il tecnico pugliese rassicura i propri tifosi e smentisce alcune false voci sul suo conto: “La mia famiglia è qui con me, non in Italia, e mia figlia frequenta la scuola qui. È importante scrivere la verità” .

Sulla voglia di tornare in Italia, Conte non ha dubbi e risponde così: “Io ho concesso un’intervista ma la traduzione è stata sbagliata. Ho soltanto detto che un giorno mi piacerebbe tornare in Italia. Ma conoscete la mia posizione: ho ancora due anni di contratto col Chelsea e sono felice di lavorare con questo club e con i miei giocatori”. L’ex allenatore della Juventus ha fatto poi chiarezza sulla situazione infermeria“Spero di recuperare Morata per la Roma. Kantè ha un problema al bicipite femorale, ma ne avrà per 20-25 giorni. Una grave perdita. Non abbiamo in rosa un altro giocatore con caratteristiche simili e cercheremo soluzioni diverse”.

Infine piccolo richiamo a Charles Musonda, che aveva avanzato qualche protesta in merito ai pochi minuti concessi: “Abbiamo tre numeri 10 e ne giocano due. È un giocatore di talento. Avrà una carriera importante se manterrà l’attenzione sul campo e non sui social”.

© riproduzione riservata