NBA, il governo cinese cancella l’evento NBA Cares: a rischio le partite di pre season in Cina

Los Angeles Lakers - Foto Dane Homenick CC BY-SA 2.0

Le tensioni tra l’NBA e il governo cinese si sono innescate ufficialmente e la risoluzione non si sa quanto possa essere vicina. I vertici del paese asiatico infatti non hanno gradito le dichiarazioni del G.M degli Houston Rockets Daryl Morey che su Twitter ha espresso il sostegno alle proteste di Hong Kong, così come non sono piaciute le parole di Adam Silver che ha ribadito la la libertà di espressione è uno dei principi fondanti della lega. Tutto questo ha portato all’improvvisa cancellazione dell’evento NBA Cares che era in programma a Shanghai ed è stato annullato poche ora prima dell’inizio. L’NBA ha fatto subito sapere che la decisione è stata presa dalla parte cinese.

Adesso a rischio ci sono anche le partite di Pre Season, dato che le insegne che pubblicizzavano i “Global Game” tra Los Angeles Lakers e Brooklyn Nets sono state rimosse. Al momento è ancora in programma il match di Shanghai previsto per le ore 13.30 (orario italiano) di giovedì 10 ottobre, così come lo è ancora il secondo atto di Shenzhen. La situazione balla su un filo di lana al momento, ed è così che l’entusiasmo per la visita della lega più apprezzata in Cina si è spento all’improvviso. La tv di stato non trasmetterà il match e le celebrità cinesi diserteranno l’evento.