Eurolega 2018/2019, Milano ko a Mosca. Pianigiani: “Rimbalzi decisivi, non posso accettarlo”

Simone Pianigiani - Profilo FB Fip

L’Olimpia Milano esce sconfitta dalla trasferta in casa del Cska Mosca nella venticinquesima giornata dell‘Eurolega 2018/2019. Uno stop che lascia l’amaro in bocca a coach Simone Pianigiani, che analizza così quanto accaduto: “Abbiamo giocato contro una squadra fortissima, ma gli errori sui rimbalzi e sulle seconde palle sono stati determinanti. Abbiamo commesso anche altri errori, ma questa differenza ha deciso il match e non possiamo accettarlo. Dobbiamo giocare più duri, ci fanno i complimenti per come giochiamo ma dobbiamo pretendere di più.”

Una prova dai due volti, visto il buon rendimento in attacco: “Avendo segnato 95 punti, di più era difficile fare. Il problema è stata la difesa visto che Hunter ha segnato 19 punti con un solo tiro libero. Invece abbiamo concesso davvero troppo e visto il calendario che ci attende non possiamo permetterci di perdere così tanti palloni sotto canestro.”

Basket, Eurolega 2018-2019: Olimpia Milano lotta ma non basta, vince il Cska