Basket, Serie A1 2022/2023: Scafati vince in trasferta, a Brindisi non riesce la rimonta finale

Trevor Thompson Trevor Thompson - Foto LiveMedia/Roberto Tommasini

Scafati batte Brindisi nella sfida valida come dodicesima giornata della Serie A1 2022/2023 di basket. Un successo maturato nella fase centrale di match, ovvero nel secondo e nel terzo quarto, sfruttando (soprattutto prima dell’intervallo lungo) la scarsa vena realizzativa dei padroni di casa. I pugliesi hanno poi provato la rimonta disperata nel finale, non riuscendo a completarla: 71-75 il risultato finale.

RISULTATI e CLASSIFICA REGULAR SEASON

REGOLAMENTO CAMPIONATO

DIRITTI TV STAGIONE 2022/2023

PROGRAMMA E TV 12^ GIORNATA

LA PARTITA – Avvio combattuto di match, con il parziale di 5-0 da parte di Brindisi ribattuto dalle due triple di Logan (10-12), prima che il gioco da tre di Burnell e il botta risposta Butjankovs-Perkins chiudano il primo quarto con il vantaggio dei pugliesi (19-16). La prima metà di secondo quarto, invece, non è di certo di quelli da ricordare: per quasi cinque minuti, nessuna delle due squadre trova la via del canestro, aggiungendo agli errori al tiro anche diverse palle perse. Ma nella seconda metà, Reed, Logan e Stone permettono alla formazione ospite prima di pareggiare i conti, e poi di andare anche in vantaggio all’intervallo lungo (29-31).

È il preludio ad un terzo quarto di marca Scafati, aperto dalle triple di Stone e Logan (31-37). Butjankovs, prendendosi il rimbalzo e realizzando dopo l’errore di Logan, firma addirittura il +10 Scafati (31-41), con Brindisi che fa molta fatica a segnare. Le triple di Bowman mettono paura alla formazione di coach Caja (40-46), che però dopo il time out si ritrova, presentandosi agli ultimi dieci minuti sul +8 (42-50). Il terzo quarto, infine, vede la partita infiammarsi negli ultimi tre minuti: Scafati tocca il +11 dopo il gioco da tre di Butjankvos (58-69), ma il canestro di Bowman e i cinque punti di Mascolo (con gioco da tre) riavvicinano Brindisi a meno di un minuto dal termine (65-69). Un margine mantenuto dalla formazione di coach Caja, che quindi centra un importantissimo successo in trasferta.