Basket, Serie A1 2021/2022: buona la prima per Milano, sconfitta Napoli per 73-63

Kaleb Tarczewski, Olimpia Milano 2018-2019 - Foto BC Khimki Moscow official FB profile

L’Olimpia Milano parte alla grande nella Serie A1 2021/2022 di basket. Gli uomini di Messina, infatti, sconfiggono per 73-63 in trasferta la GeVi Napoli in quella che rappresentava la prima partita di questa nuova stagione. La partita dei padroni di casa dura solamente un quarto prima di cedere alla grandissima esperienza degli avversari, finalisti in Supercoppa qualche giorno fa’. Troppi errori al tiro per i ragazzi di Sacripanti soprattutto dalla lunetta. Per Milano bene Shields e Datome (13 punti). In doppia cifra anche Melli e Mitoglou (10 punti). Napoli si può consolare invece con un ottimo Parks (17 punti).

COME VEDERE TUTTE LE PARTITE IN DIRETTA TV E STREAMING

RISULTATI E CLASSIFICA REGULAR SEASON

RIVIVI IL LIVE DELLA GARA

LA PARTITA – La partenza di Milano è fulminante. Gli ospiti, infatti, si prendono in un lampo la doppia cifra di vantaggio (+10). Qui però Napoli si riprende e grazie al supporto del pubblico di casa reagisce. I ragazzi di Messina abbassano leggermente la guardia ed i padroni di casa chiudono il primo quarto con solamente un possesso di ritardo (18-21). L’Olimpia rimette le cose a posto nel secondo quarto. Decisivo un parziale di 9-0 chiuso da una splendida tripla di Shields che restituisce la doppia cifra di vantaggio ai lombardi (23-33). I campani sembrano tramortiti e stavolta il punteggio non cambia in meglio per loro. A fine primo tempo, infatti, siamo 31-42 per Milano.

Nel terzo quarto la musica non cambia per Napoli, penalizzata da troppi errori in particolare sui tiri liberi. L’Armani tocca anche il massimo vantaggio (+17) e chiude il periodo con un buonissimo margine di sicurezza: 44-58. Nell’ultimo quarto la GeVi prova con orgoglio a rifarsi sotto nel punteggio ma ormai il tempo è troppo poco e lo scarto troppo ampio. Per i ragazzi di Sacripanti si tratta comunque di un buonissimo esordio in vista di impegni più abbordabili.