Basket, Qualificazioni Europei 2022: la giovane Italia batte la Russia 70-66

Romeo Sacchetti - Foto "fiba.basketball"

Una buona Italia, infarcita di giovani ed esordienti, ha superato per 70-66 a Tallinn la Russia nella quarta giornata del gruppo B delle Qualificazioni ad Euro 2022. Gli azzurri, già qualificati alla fase finale in quanto uno dei paesi organizzatori, proseguono la loro marcia da imbattuti e mettono in mostra diversi talenti come Pajola e Gaspardo. Il mattatore però è Amedeo Tessitori, autore di ben 27 punti e 9 rimbalzi per una prova davvero di altissimo livello. In doppia cifra anche Ricci e Spissu, rispettivamente con 12 e 11 punti a referto.

RISULTATI E CLASSIFICHE

La cronaca – L’Italia parte molto bene in difesa, portandosi immediatamente sul 6-0 e negando la via del canestro ai russi nei primi cinque minuti di partita. Ricci trova un paio di triple importante, ma la Russia rientra e alla fine il primo quarto si chiude in perfetta parità sul 15-15. Nel secondo quarto la “giovine Italia” allenta la presa soprattutto a livello difensivo e la Russia si porta anche sul +5 (19-24) con la tripla di Antipov ma ben presto i ragazzi di Sacchetti reagiscono soprattutto grazie a Ricci e Tessitori (autori di 20 dei primi 36 punti azzurri) e così l’Italia torna negli spogliatoi per l’intervallo lungo in vantaggio 36-31.

Il terzo quarto prosegue nel segno di Tessitori, che nelle bassissime percentuali del match riesce comunque ad esaltarsi soprattutto sotto canestro. La Russia prova a rimanere attaccata tornando a -4 e gli ultimi dieci minuti iniziano con l’Italia in vantaggio 50-44. La partita rimane in equilibrio fino all’ultimo, nonostante le triple pesanti di Spissu che riportanto gli Azzurri anche sul +8. I russi si dimostrano squadra organizzata e soprattutto fredda, capace di rientrare sul -3 per gli ultimi 20 secondi che però vengono gestiti dal possesso e dal rimbalzo azzurro fino alla sirena.