Basket femminile, qualificazioni Europei 2019: Italia scoppiettante contro la Macedonia

di - 14 febbraio 2018
Giorgia Sottana
Giorgia Sottana - Foto "fiba.basketball"

L’Italia domina la Macedonia nella quarta partita del girone H di qualificazione agli Europei del 2019, vincendo con il punteggio 93-33 di al PalaRavizza di Pavia. Il match viene archiviato già dopo otto minuti dopo aver aperto un parziale monstre di ventuno a zero e mantenuto le avversarie a zero canestri. Grande prova di Zandalsini che firma 21 punti  in 25 minuti di gioco.

LA CRONACA – Il primo quarto è un dominio assoluto azzurro. Zandalsini rompe il ghiaccio con una tripla ed un gioco da tre punti aprendo la via alle compagne. Le ragazze di Crespi paiono inarrestabili in attacco e mantengono intensità alta in difesa tanto che riescono a chiudere un parziale di ben 21-0, interrotto dal primo canestro macedone dopo ben otto minuti di gioco. La Zandalsini trova la doppia cifra già nel primo periodo e lascia presagire la voglia di strafare delle azzurre. La palla gira che è una meraviglia ed all’intervallo lungo si tocca persino il più trentasette (56-19). Dopo venti minuti sono ben quattro le azzurre con più di dieci punti (Dotto, André, Sottana, Zandalsini) ed Andrè è già in doppia doppia con 10 punti e 10 rimbalzi.

LA RIPRESA – Al rientro dagli spogliatoi la Zandalsini dà il benvenuto alle avversarie con una bomba da dietro l’arco. È il segnale che dimostra come l’Italia non sia paga, alla ricerca del migliore differenziale punti possibile. Masciadri e Filippi insabbiano il tentativo di mini-rimonta ospite e nel quarto finale arrivano a firmare il più cinquanta (80-30). Una volta saggiato il massimo vantaggio, le azzurre aggrediscono ancor di più le avversarie, oramai demotivate e con la testa in doccia, chiudendo addirittura con il punteggio di 93-33.

ITALIA: Zandalsini 21, Sottana 20, Dotto 12 Rimbalzi: Andrè 11 Assist: Dotto 6

© riproduzione riservata