Hockey NHL, regular season: Couture guida gli Sharks. Record NY Islanders

di - 1 dicembre 2016
Logan Couture
Logan Couture - CC-BY-SA-2.0

Solamente tre partite della notte di hockey su ghiaccio nordamericano NHL con la sempre sentita “Battle of California” fra i Los Angeles Kings ed i San Jose Sharks. Da segnalare anche il match fra i New York Islanders ed i Pittsburgh Penguins ed in chiusura Calgary Flames – Toronto Maple Leafs.

CLICCA QUI PER VEDERE LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Secondo scontro stagionale e seconda vittoria degli squali che nel back-to-back riescono ad espugnare lo Staples Center di Los Angeles vincendo per 4-1. Trascinati da un Logan Couture in forma eccezionale (2G, 1A) i San Jose Sharks volano sempre più in alto in Pacific Division allungando su Oilers e Ducks. Decisiva la prima frazione dove Peter Budaj (goalie Kings) è riuscito a stoppare solamente 4 dei 7 tiri effettuati dagli ospiti che sul finale del primo periodo son riusciti a segnare due reti nel giro di soli 30 secondi (nel corso del 19esimo minuto). A nulla è servito il goal in powerplay dell’ex capitano Dustin Brown nella ripresa perché l’attaccante #39 è poi riuscito a chiudere i conti in empty-net a 1:17 dalla fine del match.

Continua il buon momento dei New York Islanders che battono anche i Pittsburgh Penguins nel “Wednesday Night Rivalry”. Nel 5-3 confezionato dagli uomini di Jack Capuano c’è un piccolo particolare storico da segnalare sul finale del match. Difatti, dopo aver dominato la partita per 3-0 nei primi due periodi, i Pens si svegliano ed arrivando al tredicesimo minuto della terza frazione pareggiano i conti con le reti di Sheary. Schultz e Malkin. Gli Isles passano nuovamente in vantaggio al 19:33 con Lee e sul face-off successivo, Kulemin prende il puck e lo scaraventa nella porta libera (lasciata sguarnita per via del tentativo dei Penguins di buttarsi in attacco da subito). Tra la rete di Lee e quella di Kulemin passano solamente 3 secondi di gioco, un record settato anche dai St.Louis Eagles nel 1935 e dai Minnesota Wild nel 2004.

Con un primo periodo perfetto, i Calgary Flames si sbarazzano dei Toronto Maple Leafs allo Scotiabank Saddledome per 3-0. Avvio shock per gli uomini di coach Babcock che dopo soli 49 secondi dal face-off si trovano sotto di due reti con le reti di F.Hamilton e Versteeg. Stajan cala il tris al 15:49 nonostante gli ospiti chiudano la prima frazione con più conclusioni a rete. Auston Matthews interrompe lo scoring-streak di 3 partite di fila di fronte ad una prestazione monumentale di Chad Johnson che conquista il terzo shutout stagionale (39 salvataggi) e la quarta vittoria nelle ultime 5 partite.

Risultati della notte:

New York Islanders – Pittsburgh Penguins 5-3
Calgary Flames – Toronto Maple Leafs 3-0
Los Angeles Kings – San Jose Sharks 1-4

Programma odierno:

Boston Bruins – Carolina Hurricanes (ore 1:00)
Buffalo Sabres – New York Rangers (ore 1:00)
Pittsburgh Penguins – Dallas Stars (ore 1:00)
Washington Capitals – New York Islanders (ore 1:00) differita alle 10:00 su Fox Sports
Detroit Red Wings – Florida Panthers (ore 1:30)
Ottawa Senators – Philadelphia Flyers (ore 1:30)
St.Louis Blues – Tampa Bay Lightning (ore 2:00)
Winnipeg Jets – Edmonton Oilers (ore 2:00)
Chicago Blackhawks – New Jersey Devils (ore 2:30)
Arizona Coyotes – Los Angeles Kings (ore 3:00)
Colorado Avalanche – Columbus Blue Jackets (ore 3:00)
Vancouver Canucks – Anaheim Ducks (ore 4:00)

© riproduzione riservata