Pallanuoto, Mondiale Budapest 2017: tutti i gironi, Settebello e Setterosa al via

di - 19 giugno 2017
Fabio Conti - Pallanuoto - Rio 2016 - Foto Mezzelani/Gmt

Si è svolto a Budapest il sorteggio dei gironi valevole per il Mondiale di pallanuoto che si disputerà nelle acque ungheresi dal sedici al ventinove di luglio 2017. I ragazzi di Sandro Campagna sono stati inseriti nel gruppo B con Francia, Australia e proprio i padroni di casa dell’Ungheria. Le ragazze di Fabio Conti invece se la dovranno vedere con Brasile, Canada e Cina. Ecco di seguito tutti i gironi dei due tornei. Ricordiamo che passano ai quarti di finale le prime classificate di ogni girone mentre le seconde e le terze si affronteranno agli ottavi di finale.

Le parole di Fabio Conti: “Il girone è abbordabile anche se siamo sempre all’inizio del quadriennio, pertanto sono ancora pienamente da scoprire i livelli delle squadre, così come il nostro. Dovremo affrontare la fase a gironi con la massima attenzione per puntare al primo posto ed entrare subito nel vivo del torneo; semmai non ci riuscissimo l’ottavo di finale non dovrebbe destare particolari preoccupazioni; l’incrocio del quarto di finale, presumibilmente contro Ungheria o Olanda, sarà invece decisivo. Del resto i quarti di finale sono sempre confronti di alto livello. In questo momento più che sulle avversarie, le mie attenzioni sono concentrate sul lavoro stagionale da compiere per arrivare ai mondiali con la migliore squadra e nella migliore condizione possibile”.

Le parole di Sandro Campagna: “Si inizierà subito forte. La prima partita con la Francia non è da sottovalutare perché tra le squadre in quarta fascia è la selezione più forte. Dovremo affrontare il confronto con la massima concentrazione perché sarà una partita di vitale importanza per assicurarsi la qualificazione. Poi affronteremo l’Ungheria. Giocare contro la squadra di casa e 9/10.000 spettatori non sarà semplice soprattutto per i più giovani. Sarà quindi un test importantissimo per valutare la qualità mentale della nostra giovane squadra. Il terzo impegno ci opporrà all’Australia, che definirà gli incroci e ci avvicinerà alla seconda settimana che sarà quella decisiva. Speriamo di arrivare primi per guadagnare direttamente i quarti di finale. Dovessimo arrivare secondi o terzi incroceremo il girone A e ci faremo trovare pronti qualsiasi sarà l’avversario”.

TORNEO FEMMINILE

Girone A: Italia, Brasile, Canada, Cina
Girone B: Nuova Zelanda, Sud Africa, Spagna, Stati Uniti
Girone C: Giappone, Olanda, Ungheria, Francia
Girone D: Australia, Russia, Kazakistan, Grecia

TORNEO MASCHILE

Girone A: Brasile, Montenegro, Kazakistan, Canada
Girone B: Francia, Australia, Italia, Ungheria
Girone C: Spagna, Serbia, Grecia, Sud Africa
Girone D: Stati Uniti, Giappone, Croazia, Russia

© riproduzione riservata