Volley femminile, Champions League 2017/2018: le squadre qualificate alla fase a gironi

Francesca Piccinini (Igor Gorgonzola Novara) 2016/2017 - Foto Filippo Rubin/LVF

La Champions League 2017/2018 di volley femminile inizierà il 17 ottobre con l’andata del primo turno preliminare e terminerà il 29 aprile con la finalissima della Final Four in sede ancora da definire. Due le squadre italiane che grazie al loro percorso in regular season e nei playoff di Serie A1 hanno conquistato l’accesso alla massima competizione continentale per club. Se l’Imoco Volley Conegliano dovrà affrontare il secondo turno preliminare è invece qualificata alla fase a gironi l’altra società nostrana: l’Igor Gorgonzola Novara.  

I gironi verranno definiti con un sorteggio in programma il 16 novembre 2017 in occasione dell’European Volleyball Gala e i match saranno divisi in 6 turni dal 12 dicembre 2017 al 27 febbraio 2018.

Le squadre ammesse alla fase a gironi direttamente sono: Igor Gorgonzola NOVARA (ITA), Fenerbahce SK ISTANBUL e Galatasaray SK ISTANBUL (TUR), Dinamo MOSCOW e Dinamo KAZAN (RUS), Chemik POLICE e Grot Budowlani LODZ (POL), Volero ZÜRICH (SUI), ASPTT MULHOUSE VB (FRA), CSM Alba Volei BLAJ (ROU), Agel PROSTEJOV (CZE), Vizura BEOGRAD (SRB).

Assenza tra le qualificate direttamente alla fase a raggruppamenti della squadra campione d’Europa in carica (vittoria ad aprile 217) il VakifBank ISTANBUL (TUR) visto che ha chiuso il proprio campionato al terzo posto e dovrà quindi affrontare i turni preliminari.

Le squadre ammesse alla fase a gironi tramite i preliminari sono: VakifBank ISTANBUL (TUR), assente tra le qualificate dirette nonostante la vittoria della Champions League 2016/2017 ad aprile a causa del terzo piazzamento nel campionato turco; Maritza PLOVDIV (BUL); IMOCO VOLLEY CONEGLIANO (ITA); SkyRes RZESZOW (POL).

TUTTE LE DATE DELLA CHAMPIONS LEAGUE 2017/2018

GLI ACCOPPIAMENTI DEI PRELIMINARI