Primavera 1 2021/2022, rimonta pazza dell’Inter che vola in finale: da 0-3 a 3-3 contro il Cagliari

Logo Primavera 1 2018-19

Incredibile epilogo nella seconda semifinale delle final four del campionato Primavera 1 2021/2022: l’Inter pareggia 3-3 contro il Cagliari e vola in finalissima per lo scudetto, dove se la vedrà contro la Roma. La squadra sarda domina il primo tempo e con grande cinismo segna tre reti, sopperendo peraltro a un grave errore dell’arbitro che nega un cartellino rosso ai nerazzurri per un fallo da chiara occasione da rete del portiere Rovida: Desogus firma la doppietta, prima su punizione e poi in contropiede, nel mezzo la rete su rigore – netto – di Luvumbo implacabile dagli undici metri.

Nella ripresa, però, i sardi faticano tantissimo e finiscono per abbassarsi pericolosamente chiusi a riccio negli ultimi venticinque metri. Per oltre mezzora, però, non ci sono grandi chance per la squadra di Chivu, che sembra non riuscire a sfondare. Come d’incanto, però, Abiuso trafigge il portiere del Cagliari al 78′ e si riaccende una fiammella di speranza. All’89’ ancora Abiuso con un colpo di testa in mischia fa 2-3 e l’Inter ci crede, riuscendo a pervenire al clamoroso pareggio in pieno recupero con Sangalli sottomisura ancora su una clamorosa tonnara in area. Si va così ai supplementari e in virtù della regola che premia chi ha terminato davanti nella regular season, la squadra di Chivu con il 3-3 che non muta riesce ad approdare in finale.