Nuoto, Detti vola a Carpi: 3’44″72 sui 400 dopo oltre un anno di stop. Bene anche Cusinato

Gabriele Detti - Rio 2016 - Foto Ferraro/Gmt

Ottime notizie per il nuoto italiano, con Gabriele Detti che torna in grande stile alle gare. L’atleta livornese ha infatti vinto i 400 metri stile libero del meeting Unipodium di Carpi con il crono di 3’44″72, un riscontro più che positivo dopo un anno di stop per i problemi alla spalla sinistra che adesso sembrano superati. Detti, che non gareggiava dalle batterie degli Assoluti dello scorso aprile, ha preceduto il compagno di allenamenti Mattia Zuin (3’52″90) il quale si è poi imposto nei 200 metri. Protagonista assoluta in terra emiliana anche Ilaria Cusinato: l’azzurra, che si allena al centro federale di Ostia, ha vinto i 200 misti con il tempo di 2’08″83. Un crono che la porta a pochi decimi dal personale. Secondo posto per la giovanissima Roberta Circi (classe 2002) in 2’17″95.

Per quanto riguarda Detti, i prossimi impegni saranno a Genova e Livorno. Il bronzo olimpico e mondiale dei 400 stile (oro europeo nel 2016) inizia a mettere nel mirino i Mondiali in vasca corta di Hangzhou (Cina) che si svolgeranno dall’11 al 16 dicembre.