Basket femminile, Schio campione d’Italia: Ragusa si arrende in gara 5

di - 13 maggio 2018
Cecilia Zandalasini, Schio 2017-2018 - Foto "fiba,basketball"

La Famila Wuber Schio batte la Passalacqua Trasporti Ragusa con il punteggio di 62-54 in gara cinque della finale scudetto del campionato di basket femminile. Schio si conferma campione d’Italia per la nona volta nella sua storia al termine di una serie finale al cardiopalma. Anderson e Zandalsini salutano con il titolo tricolore in tasca.

LA CRONACA – L’avvio di partita vede una serie di sorpassi e contro-sorpassi con strappi che si consumano da un lato del campo come dall’altro. Yacoubou riesce a riappropriarsi del proprio status di dominatrice del pitturato riuscendo finalmente a prevalere nel duello personale con Ndour, sofferta in marcatura per tutta la serie. Il centro francese provoca lo scossone al match che frutta il più sei Famila (28-22). Consolini, però, non ci sta e si dimostra immarcabile (11 punti personali) in ogni lato del campo riportando Ragusa avanti di uno all’intervallo lungo: 30-31.

LA RIPRESA – Al rientro dagli spogliatoi Schio parte col piglio della grande squadra con due triple in fila di Anderson e Miyem a riportare avanti la Famila (36-31). Per colpa dell’intensità difensiva ossessiva delle avversarie, Ragusa si arrugginisce in attacco scivolando sino al meno otto (43-35). Zandalisini completa uno spettacolare coast to coast con un arresto e tiro da due punti sulla sirena del terzo quarto che consegna il più otto a Schio prima dei dieci minuti finali (48-40).

Nel quarto periodo Ragusa prima sembra sciogliersi, poi trascinata da Hamby torna a contatto sino al meno quattro (57-53). Nel momento di maggiore difficoltà, però, una tripla di Anderson, alla sua ultima partita con la Famila, riporta lo scudetto sul vialetto di Schio. Al PalaRomare può partire la festa.

FAMILA WUBER SCHIO: Yacoubou 15, Dotto 14, Anderson/Miyem 11
PASSALACQUA TRASPORTI RAGUSA: Consolini 15, Hamby 14, Kuster 13

© riproduzione riservata