Qualificazioni Australian Open 2018: Sonego e Caruso, il main draw è vostro

di - 14 gennaio 2018
Lorenzo Sonego - Foto Adelchi Fioriti

Lorenzo Sonego e Salvatore Caruso conquistano un posto nel main draw degli Australian Open 2018. I due azzurri completano l’impresa superando il tabellone cadetto e sovvertendo i pronostici nel terzo e decisivo turno di qualificazione superando rispettivamente Bernard Tomic e Mathias Bourgue e per entrambi ci sarà la possibilità di esordire per la prima volta in carriera in uno Slam.

Sonego ha inflitto un duro colpo alle speranze di ‘rinascita’ di Tomic negandogli il main draw dopo una travagliata partecipazione in extremis: 6-1 6-7(5) 6-4 lo score finale con cui il 22enne di Torino conquista il pass per Melbourne Park, piazzando un letale break nel decimo gioco del terzo set alla terza palla utile. Per Lorenzo sarà sfida con l’olandese Robin Haase, recente semifinalista all’Atp di Auckland.

Tre set anche per Caruso, il siciliano supera Bourgue in rimonta per 3-6 7-6(5) 6-4 dopo circa due ore e mezza di battaglia. Ha rischiato grosso l’azzurro in un secondo set che si riapre sul più bello, al servizio sul 5-3 dal 40-0 e con altri due set point sfumati ai vantaggi. Caruso però se la cava in un tie-break al cardiopalma risolto solamente per 7 punti a 5 e capitalizza nel migliore dei modi il break conquistato in un lunghissimo quinto gioco del terzo set. Per il 25enne tennista di Avola sarà dunque sfida con il tunisino Malek Jaziri.

© riproduzione riservata