Itf Antico Tiro a Volo 2019, Errani batte Sabino in due set: “Devo superare blocco mentale”

Sara-Errani Sara-Errani - Foto Mondo Ace

Buon esordio per Sara Errani nel torneo Itf Antico Tiro a Volo in corso sui campi in terra battuta dello storico circolo romano. Nel match di primo turno la tennista romagnola ha superato la svizzera Lisa Sabino, in tabellone grazie a una wild card, con il punteggio di 6-2 6-4. Sotto gli occhi di centinaia di appassionati, accorsi sulle tribune del Circolo Antico Tiro a Volo, la Errani è partita alla grande scappando via 4-1 nel primo set per chiudere 6-2 tra accelerazioni di rovescio e drop shot. Nel secondo parziale la Sabino ha ridotto il numero degli errori gratuiti mettendo in difficoltà l’azzurra, soprattutto nella prima parte quando si è portata avanti 3-1. La Errani, sostenuta da Jorge Garcia del team di Pablo Lozano, ha subito reagito raggiungendo la svizzera sul 3-3 per poi chiudere 6-4 al terzo match point.

Le dichiarazioni di Sara – “Ho bisogno di vincere, ritrovare fiducia e superare presto questo blocco mentale”. Sono queste le prime parole di Sara Errani, stanca ma felice per il successo ai danni di Lisa Sabino. “So bene che questo è un momento difficile e sto cercando di lavorare giorno dopo giorno con la consapevolezza che ci vorrà del tempo per risalire. Dell’Antico Tiro a Volo ho un bellissimo ricordo, in particolare del match che giocai nel 2007 con Emmanuelle Gagliardi. Fu un incontro durissimo (vinto con il punteggio di 7-5 4-6 7-5, ndr), da oltre quattro ore, il più lungo della mia vita”. L’ex numero 5 del ranking Wta non ha voglia di vivere di ricordi, ma ha tutte le intenzioni di continuare a lottare. “L’obiettivo principale è lasciarmi alle spalle questo momento difficile – conclude la Errani – senza pensare al ranking e ai numeri. Voglio tornare a giocare con serenità”. Nella giornata di domani la tennista azzurra affronterà alle ore 18.00 la giovanissima serba Olga Danilovic, numero 122 del mondo e già vincitrice del prestigioso torneo di Mosca.