Atp Rotterdam 2022, Rublev ai quarti: avanti anche Tsitsipas, Auger-Aliassime batte Murray

Andrey Rublev Andrey Rublev - Foto Ray Giubilo

Andrey Rublev ha raggiunto i quarti di finale del torneo ATP 500 di Rotterdam, in corso di svolgimento sul cemento indoor della città olandese. Il russo, numero 7 del mondo e seconda testa di serie, ha regolato con un doppio 6-3 il coreano Soonwoo Kwon in un’ora e 21 minuti di gioco e adesso sfiderà il vincente di Griekspoor-Fucsovics per un posto in semifinale. Rublev ha sofferto solo nel settimo gioco del primo set, quando avanti di un break ha dovuto annullare quattro palle del 3-4. Per il resto normale amministrazione con appena due punti persi al servizio nel secondo parziale, quando Kwon ha alzato bandiera bianca perdendo la battuta nel quinto e nell’ultimo game.

Altrettanto netta l’affermazione di Stefanos Tsitsipas, testa di serie numero uno: il greco ha eliminato con il punteggio di 6-4 6-1 il bielorusso Ilya Ivashka in appena un’ora e dodici minuti di gioco. L’ellenico non è riuscito a sfruttare le numerose occasioni in avvio di partita, arrivando addirittura a concedere una pericolosa palla break all’avversario sul 4-4. Persa quell’occasione, Ivashka si è sciolto come neve al sole perdendo il servizio e il set per poi soccombere letteralmente nel secondo set. Per Tsitsipas adesso una sfida ben più probante, visto che domani se la vedrà con Alex De Minaur.

IL TABELLONE DEL TORNEO

Deciso anche l’avversario di Lorenzo Musetti nei quarti di finale. A sfidare l’azzurro classe 2002 sarà il ceco Jiri Lehecka, che ha battuto in rimonta il giocatore di casa Botic Van de Zandschulp con il punteggio di 1-6 6-4 6-4. Sarà una sfida da NextGen, visto che lo stesso Lehecka è nato a novembre 2001. In serata, infine, il match tra Auger-Aliassime e Murray costituiva un piatto forte di tutto rispetto. La spunta il canadese, che piega l’esperto scozzese con un doppio 6-3 che gli consente di avanzare ai quarti di finale.