Short Track, raduno azzurro a Courmayeur: c’è anche Arianna Fontana

Olimpiadi PyeongChang 2018 - Arianna Fontana Arianna Fontana -Foto Pentaphoto / Giovanni Auletta

La Nazionale italiana di short track riparte dal raduno al centro tecnico federale di Courmayeur per preparare i prossimi appuntamenti. Dopo gli Europei di Dordrecht, sotto la guida degli allenatori Anthony Barthell e Assen Pandov, gli azzurri partiranno tra due settimane da Dresda (Germania) per tornare al Palavela di Torino dall’8 al 10 febbraio. Un mese dopo, poi, i Mondiali di Sofia (Bulgaria). Tra le novità più importanti di questo raduno c’è il ritorno di Arianna Fontana: la campionessa olimpica, dopo l’assenza nella prima parte di stagione, lavorerà per cinque giorni con la squadra anche se non prenderà poi parte alla Coppa del Mondo.

Diciotto dunque gli atleti convocati per il raduno azzurro: Mattia Antonioli (Esercito), Arianna Fontana (Fiamme Gialle), Nicole Botter Gomez (C.P. Pinè), Andrea Cassinelli (Velocisti Ghiaccio Torino), Yuri Confortola (C.S. Carabinieri), Tommaso Dotti (Fiamme Oro Moena), Davide Viscardi (Esercito), Marco Giordano (C.S. Esercito), Milan Grugni (Milan Evolution Skating), Cecilia Maffei (Fiamme Azzurre), Lorenzo Morrone (Velocisti Ghiaccio Torino), Cynthia Mascitto (Skating Club Courmayeur), Arianna Sighel (Sporting Club Pergine), Arianna Valcepina (Fiamme Gialle), Martina Valcepina (Fiamme Gialle), Elena Viviani (Fiamme Gialle), Lucia Peretti(Esercito) e Augusto Duzioni (Milan Evolution Skating).

About the Author /

Classe 1992, studente di Giurisprudenza e diplomato al Conservatorio con il sogno del giornalismo. Amo lo sport a 360°, anche perché il mio paesino da 17.000 abitanti ha cresciuto un calciatore di Serie A e della nazionale come Legrottaglie, una medaglia olimpica di volley come Mastrangelo, e l'ormai certezza della marcia Palmisano. E poi ci sono io, mancato numero 1 Atp, cui rimedio sproloquiando come redattore anche su Tennis World Italia